La Romania ospita l’esercitazione NATO “Sea Shield 2018”

Dal 7 al 13 maggio 2018, gli assetti navali provenienti da sette paesi alleati e il Gruppo Marittimo Permanente della NATO 2 sono nel Mar Nero, impegnati nell’esercitazione “Sea Shield 2018”. Vi prendono parte 21 navi militari, 10 aerei da combattimento, un sottomarino e 2.300 militari. L’esercitazione guidata dalla Romania si svolge sul fianco sud-orientale della NATO, coinvolgendo assetti provenienti da http://whenwaterwaseverywhere.com/?x=generic-viagra-fast-delivery Stati Uniti, order viagra canada Regno Unito, source link Bulgaria, http://uni-trade.com/?x=can-a-woman-take-levitra Grecia, http://buy-generic-clomid.com Spagna e Turchia, che partecipano con fregate, navi lanciamissili, corvette e un cacciatorpediniere. L’esercitazione è stata ufficialmente lanciata al porto di Costanza il 4 maggio e si basa su uno scenario fittizio di risposta alle crisi.

Il direttore dell’esercitazione, il contrammiraglio Daniel Căpăţîna, ha riferito che “le forze navali rumene, insieme alle forze alleate della NATO, stanno contribuendo a una forte cooperazione nella regione del Mar Nero e al continuo miglioramento delle procedure che garantiscano attività marittime sicure”.

Il Gruppo Marittimo Permanente 2 della NATO, attualmente schierato nel Mar Nero, sta partecipando con le seguenti navi: HMS Duncan, ESPS Victoria, TCG Gemlik, ROS Regele Ferdinand e BGS Drazki.

Il sito della NATO riporta che l’esercitazione “Sea Shield” è un evento annuale, aperto agli alleati della NATO e alle nazioni partner. Lo scorso anno l’esercitazione si è svolta nel mese di febbraio. La durata dell’esercitazione sarebbe condizionata anche dalla Convenzione di Montreux, del 1936, che riporta: “quale che sia il motivo della loro presenza nel Mar Nero, le navi da guerra delle Potenze non rivierasche non potranno fermarsi per più di 21 giorni”. I paesi NATO con porti del Mar Nero sono: Romania, Bulgaria e Turchia, oltre a due altri aspiranti membri in Ucraina e Georgia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *