L’INOSSIDABILE ALLEANZA MILITARE TRA GLI USA E SEUL @ Analisi Difesa

Da più di 60 anni la penisola coreana, prima divisa lungo il 38º parallelo, poi lungo la linea di demarcazione, continua ad essere un luogo dove spesso la tensione arriva a livelli preoccupanti. L’alleanza degli Stati Uniti con la Corea del Sud gioca un ruolo centrale nella deterrenza e nel mantenimento della pace nella penisola.

Le relazioni bilaterali tra i due paesi sono molto forti e proprio il 13 ottobre i leader militari americani e sudcoreani si sono incontrati al Pentagono, per il 41° meeting del Comitato militare tra i due paesi dal 1978, per discutere l’alleanza tra i due paesi e renderla ancora più forte.

Il sito del Dipartimento della Difesa USA ha riportato che il generale Joe Dunford del Corpo dei Marine e Presidente del Joint Chiefs of Staff ha affermato che, nonostante la minaccia nucleare e missilistica nordcoreana, l’alleanza continuerà a crescere più solida e più forte e gli Stati Uniti continueranno a difendere fermamente Seul.

La controparte coreana, rappresentata dal Gen. Lee Sun-jin ha evidenziato “la cooperazione attiva” con gli Stati Uniti, che include anche il dispiegamento del sistema missilistico THAAD (Terminal High Altitude Area Defense anti-ballistic).

Lo schieramento di tale sistema rappresenta una misura difensiva e una risposta diretta al programma nucleare e missilistico della Corea del Nord. L’annuncio dello schieramento ha suscitato forti proteste da parte di Cina e Russia perché rappresenterebbe, secondo Mosca, una minaccia per l’equilibrio della regione e secondo Pechino, nuocerebbe gravemente agli interessi di sicurezza strategici dei paesi della regione.

Gli USA hanno in Corea del Sud più di 28.000 soldati e decine di migliaia in Giappone.

Entrambi i leader militari hanno denunciato con forza le provocazioni nucleari e missilistiche della Corea del Nord, affermando che rappresentano una grave minaccia per la penisola coreana, per la pace e la stabilità globale.

La Corea del Nord aveva effettuato il suo primo test nucleare nel mese di ottobre del 2006, rappresentando il culmine di un programma nucleare segreto che si ritiene essere stato avviato nei primi anni ’80.

Il test più recente è stato effettuato il mese scorso, e secondo alcuni esperti la dimensione dell’esplosione è stata due volte superiore a quella della bomba di Hiroshima nel 1945. Organi di stampa della Corea del Nord hanno dichiarato che il dispositivo è abbastanza piccolo da essere montato su un missile balistico.

[…]

Continua la lettura dell’articolo a cura di Elvio Rotondo, Country Analyst -> – See more at:http://www.analisidifesa.it/2016/10/linossidabile-lalleanza-militare-tra-gli-usa-e-seul/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *