La Russia rafforza la flotta del Baltico (Reuters)

Secondo quanto riferito dai media russi, lo scorso mercoledì, la Russia starebbe potenziando notevolmente la sua flotta del Baltico con navi da guerra e armate di missili da crociera a lungo raggio, per contrastare il build-up della NATO nella regione. Non c’è nessuna conferma ufficiale da Mosca, ma la tensione aumenterà ancora di più nel Mar Baltico, già alta dal 2014, dall’annessione della Crimea da parte della Russia, causando particolare allarme in Polonia e Lituania che confinano con la Russia. Il dispiegamento avviene nel momento in cui la NATO sta progettando il suo più grande build-up militare ai confini con la Russia per scoraggiare una possibile aggressione russa.

Secondo quanto riportato dal quotidiano russo Izvestia e riferito da una fonte militare le prime due di cinque navi, la Serpukhov e la Zeleny Dol, sono già entrate nel Mar Baltico, e diventeranno presto parte di una divisione di recente formazione a Kaliningrad, enclave della Russia tra la Polonia e Lituania.

[…]

Continua la lettura dell’articolo in lingua originale sulla Reuters -> – See more

http://www.reuters.com/article/us-russia-defence-baltic-sweden-idUSKCN12Q1HB?utm_source=Facebook&utm_medium=Social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *